Un moscerino allo specchio

5,00 

@Barbara Coluzzi
22/10/2022 – Amelia
Canon EOS 5D Mark II – EF300mm f/4L IS USM + 2.0x + 2.0x;
1/30 s: 8.0; 6400 ISO; nAF; 1500×1500; 296 Ko;

Descrizione

Non mi chiedete cosa pensi di se’ stesso un moscerino.

Forse si fa meno problemi filosofici, forse si limita a vivere tentando di evitare che un predatore se lo mangi, avendo un flirt con una moscerina e mangiando qualcosa di adatto a lui.

Questo non so di che specie sia. Era carina la foto con il suo riflesso nello specchio.

Forse e’ un moscerino della frutta, ovvero del genere Drososphila. Mi piacerebbe che lo fosse perche’ sono stati studiati prima dell’alba della biologia molecolare. Hanno dei “cromosomi giganti”, tanti cromosomi allineati che lavorano in parallelo, che gli occorrono per secernere in grande quantita’, in contemporanea, una proteina.

Potevano osservarli gia’ con i microscopi ottici e rendersi conto della correlazione tra le differenze nel disegno a bande piu’ scure e piu’ chiare che si osserva e quelle tra le diverse specie.

E’ la linea di ricerca che mio padre, il professor Mario Coluzzi, ha applicato alle zanzare, in particolare del complesso Anopheles, e che gli ha permesso di arrivare a dei risultati scientifici interessanti.

Comunque, e’ intanto un moscerino, con il suo riflesso, in una foto in bianco e nero. Si era posato sullo specchio, poi e’ volato via.