Un airone su un ramo nel Tevere

4,00 

@Barbara Coluzzi
9/10/2022 – Alviano Scalo
Canon EOS 5D Mark II – EF300mm f/4L IS USM + 2.0 + 2.0
1/250 s; 16.0; 6400 ISO;  nAF: 1200×1200; 290 Ko;

Descrizione

Da una stradina tranquilla in campagna, tra Attigliano, Alviano e Lugnano, nell’Amerino, si puo’ arrivare al ciglio di una scarpata da cui c’e’ una bella vista sul Tevere. Il livello delle acque e’ tornato alto / normale gia’ da fine settembre 2022.

Nell’immagine, un airone cenerino, Ardea cinerea, appollaiato sulla cima di un ramo che sporge dalle acque nel pieno del letto del fiume. Mi e’ sembrata una foto bellina, all’altezza del “mio” obiettivo 1200mm nuovo, ottenuto da un 300mm con due moltiplicatori.

Nel mio sito, trovate altre foto di airone cenerino, scattate non solo in questo posto.

Da un punto di vista complementare, ho scoperto un bel dipinto di Giovanni Teresi, ispirato alle saline di Marsala, a illustrare la poesia “Il mio mondo“, in cui compaiono “aironi rosa” che mi hanno fatto un attimo innamorare.

All’Oasi di Alviano si sono fermati dei fenicotteri, pare, anche quest’anno, ma non li ho per ora visti. Magari.