Zolle di un campo appena arato

1,50 

@Barbara Coluzzi
10/9/2022 – Attigliano
Canon EOS 5D Mark II – EF300mm f/4L IS USM +2.0;
1/500 s: 32.0; 6400 ISO; nAF; 3740×3740; 4.56 Mo

Descrizione

La foto del campo accanto a quello da cui ho tratto “Germogli di colrivazione“. Foto scattata ad inizio settembre 2022 vicino Attigliano, tra l’autostrada e la ferrovia.

Puo’ sembrare terra, semmai un po’ arida. ma sono zolle di un terreno che e’ stato appena arato, ovviamente con fatica. Probabilmente e’ stato arato subito dopo l’acquazzone, tentando di approfittarne.

Ammetto che nella mia opinione personale sarebbe simpatico se la usasse come sfondo dell’ordinatore qualche azionista; qualche politico; qualche intellettuale di quelli che vivono sospesi al di fuori della realta’; qualcuna delle persone che sono tuttora in particolare a favore del petrolio e non cedono sull’importanza di spostarsi sull’energia pulita.

Non penso succedera’, ma la foto usata come sfondo potrebbe ricordargli qualcosa di concreto, da tenere un minimo presente, anche nei momenti piu’ appassionanti del suo lavoro.

La Terra, il Pianeta Vivente, un libro di David Attenbrough da leggere e rileggere.